MAI PIÙ FEDELE

[ARCHIVIO]

Francesca Falchi, Gioia Fusco, Daniele Gattano, Fulvia Lorenzetti, Antonio Tufano,  Giulia Vannozzi
musiche eseguite dal vivo: Camera
fotografia estemporanea: Mena Rota
assistente alla regia: Antonella Papa
regia: Luigi Morra

Performance conclusiva del percorso didattico e creativo diretto da Pino Carbone, Luigi Morra e Camera con gli attori/autori vincitori della prima edizione del “Premio Lunarte”.

Essere infedeli a sé stessi, al di là del tradimento, alla scena come a quello che gli altri si aspettano. È il tema di “Mai più fedele” lo spettacolo diretto da Luigi Morra che rappresenta la tappa conclusiva del percorso artistico che vede protagonisti i vincitori della prima edizione del Premio Lunarte. Francesca Falchi, Gioia Fusco, Daniele Gattano, Antonio Tufano, Giulia Vannozzi e Fulvia Lorenzetti, sono i nomi degli attori, premiati dalla commissione dopo aver concorso nella stesura di un testo che ha come leitmotiv “l’ infedeltà”. Il percorso è iniziato con una fase di laboratorio diretto da Pino Carbone  che ha lasciato il posto ad un percorso creativo e di ricerca a cura di Luigi Morra durante il quale gli artisti hanno lavorato al fianco dei  musicisti del progetto Camera e della fotografa Mena Rota.
Tutto si sviluppa attorno ai testi originali, scritti dagli stessi autori/attori, che hanno per tema l’infedeltà. Un lavoro dove la presenza e la condivisione dello spazio tra attori e pubblico, l’unione di linguaggi come musica e teatro si coniugano  con la fragilità di mantenere la scena viva e dove le parole di ognuno riguardano tutti in ogni momento. “Mai più fedele” rappresenta  un vero e proprio atto performativo dove tutto sembra succedere la prima volta e dove nulla è ripetibile. Lo spettacolo ha debuttato nell’ambito della sesta edizione di Lunarte Festival.

Una produzione: Circuito socio-Culturale Caleno & Etérnit
Ufficio Stampa: Valeria Zecchini [email protected]
[email protected]
www.eternitonline.it