Negri

spettacolo per bianchi

Performance studio liberamente ispirata a I negri di Jean Genet e ai fatti dei giorni nostri

con: Ebrima Badjie, Prince Manujibeya
suono e musica: Camera
luci e progetto video: Domenico Catano
ideazione e regia: Luigi Morra
una produzione Etérnit in collaborazione con Lunarte
durata: 15 minuti circa

REPLICHE RECENTI: 19-20 gennaio 2019: MACRO, Roma

Ebrima è “uno di questi”. La performance che lo vede protagonista mette il concetto di distanza al centro di un momento storico che ci vede nuovamente parlare di razzismo, bianchi e neri. Distanza che separa, come quella che a teatro separa pubblico e attori, e allontana dal dramma fino a renderlo spettacolo a cui assistere comodamente, da commentare senza la responsabilità di sentirsi coinvolti. Distanza che Genet, nel suo I negri, dichiarava di voler amplificare. Gran parte del testo testo attinge dal web, più precisamente dai social, trasformando in drammaturgia esternazioni, pensieri e opinioni.

“Negri spettacolo per bianchi è un lavoro che lascia senza fiato ma fa risuonare i luoghi comuni ribaltandoli addosso alle nostre coscienze e alla nostra cognizione della realtà.”  Sergio Nazzaro

Fotografie: Giovanna Colardo