Negri

spettacolo per bianchi

Performance studio liberamente ispirata a I negri di Jean Genet e ai fatti dei giorni nostri

con: Ebrima Badjie, Alessandra Masi
suono e musica originale: Camera
progetto video e luci: Domenico Catano
ideazione e regia: Luigi Morra

una produzione Etérnit in collaborazione con Lunarte

Durata: variabile a seconda dell’allestimento

Parliamo di bianchi e di neri. Ancora? Veramente? Si, veramente. Succede. Succede in questo momento, succede anche in questa performance, Negri. Ebrima è “uno di questi”, al centro della scena si muove in un clima che prova a esasperare la questione attraverso la distanza. Distanza che separa, come quella che a teatro separa pubblico e attori, e allontana dal dramma fino a renderlo spettacolo a cui assistere comodamente, da commentare senza la responsabilità di sentirsi coinvolti.  Gran parte del testo attinge dal web, più precisamente dai social, esternazioni, pensieri e opinioni.

Prossimi appuntamenti: 7 dicembre  Corviale Busker Festival Teatro San Raffaele, Roma – 8 dicembre Biennale MArteLive Performativa Fonderie delle Arti Signor Keuner, Fondi (LT)

“Negri spettacolo per bianchi è un lavoro che lascia senza fiato ma fa risuonare i luoghi comuni ribaltandoli addosso alle nostre coscienze e alla nostra cognizione della realtà.”  Sergio Nazzaro

“… è la rappresentazione dell’ipertrofia smargiassa da social, lo spettacolo di quanto facciamo schifo.” Luigi Furno su Bmagazine.it 

foto di scena: Francesco Nerone, Giovanna Colardo
riprese video:Domenico Catano, Andrea Giannone
dop video:Francesco Nerone
aiuto realizzazione elementi scenografici video: Stefano Russo
ufficio stampa: Valeria Zecchini

una produzione Etérnit in collaborazione con Lunarte

Fotografie: Giovanna Colardo